Venezia, una storia del vino lunga 1600 anni

Oggi 25 marzo 2021, vi parliamo di Venezia, una storia del vino lunga 1600 anni.

In questa giornata, ricorre l’anniversario della Fondazione della Città.

Era il 25 Marzo 421, quando gli abitanti dell’entroterra, i Veneti, fuggendo dall’invasione degli Unni, si spostarono sulle isole della Laguna Veneta, fondando un nuovo centro abitativo. Si insediarono nell’attuale Rialto. Da quel giorno molti fatti sono avvenuti, facendo vivere alla città di Venezia e alla Serenissima Repubblica anni di splendore, durante i quali hanno trovato la loro massima espressione l’arte, la musica, la filosofia e non ultima la produzione e la commercializzazione del vino.
Venezia, fu appunto una città in cui era diffusa la vendita del vino prodotto dalle vigne presenti nei giardini delle isole della Laguna e nei vigneti dell’entroterra, oggi tutelati dalla denominazione Venezia DOC, oltre che dalle Isole e dalle terre presenti lungo l’Adriatico e il Mediterraneo.

Il Venezia DOC Merlot, il vino ufficiale del 1600°Anniversario

Per celebrare il 1600°Anniversario dalla Fondazione della Città di Venezia, il Consorzio Vini Venezia ha voluto dedicare a tale ricorrenza un vino, prodotto in tiratura limitata, il Venezia DOC Merlot, esempio della tradizione enologica di Venezia, unita all’ospitalità che solo questa città sa offrire, rivolta ad un pubblico internazionale.
La bottiglia celebrativa vuole ricordare quella magica convivialità che solo certi vini sanno generare in chi li degusta. Durante l’anno dell’Anniversario saranno omaggiate personalità di spicco del territorio che hanno contribuito a promuovere l’identità di Venezia e del territorio una volta corrispondente alla Serenissima Repubblica.
Il Venezia DOC Merlot diventa quindi il vino di tutti i veneti, capace ancora oggi di accompagnare i momenti di convivialità e perfetto per festeggiare questo importante anniversario.

Tre itinerari alla scoperta della Venezia del vino più autentica

Il Consorzio Vini Venezia per questo importante anniversario propone tre itinerari per scoprire i luoghi dove si cela la cultura nella città di Venezia. Tra calli, campi, vigneti, in antichi broli, in isole lagunari, è possibile infatti conoscere l’aspetto enologico della città di Venezia.

 

Credits: Testo: Consorzio Vini Venezia. Foto: Studio Perazza per Consorzio Vini Venezia