3 buoni motivi per scegliere lo Spumante Venezia DOC a Capodanno

Lo Spumante Venezia DOC porta nel bicchiere la storia di Venezia, fatta di vitigni storici come Glera, Tocai e Verduzzo trevigiano, diffusi in tutti i vigneti e giardini della città e dei territori interessati dalla Serenissima Repubblica.

Il suo legame con la splendida Venezia ha origini già agli inizi del ‘900, tanto che si presta a rappresentare il volto e le sfaccettature di questa città.

Ecco almeno tre buoni motivi per i quali, se vorrai festeggiare l’arrivo del nuovo anno come si fa a Venezia, dovrai brindare con lo Spumante Bianco Venezia DOC.

 

Il territorio, un’unione profonda

Glera, Tocai e Verduzzo trevigiano sono presenti da secoli nell’area tutelata dalla Venezia DOC. Sono vitigni che ben si prestano alla produzione di vini bianchi e nel caso di spumanti, freschi, leggeri e beverini.
La possibilità di utilizzare diverse varietà di uva con diverse combinazioni dà modo al vignaiolo di meglio esprimere la propria filosofia nella produzione di questa tipologia di vino.
Più che una caratteristica varietale si vuol far emergere il pensiero, l’interpretazione del vignaiolo alla varietà e territorio.

 

Un vino adatto anche ad essere consumato fuori pasto

Lo Spumante Bianco Venezia DOC si presta a molte occasioni, ma di sicuro la convivialità e la festa sono i momenti che lo vedono principe. Un aperitivo nei vari campielli con gli amici, le feste tradizionali e i party esclusivi sono le occasioni dove le bollicine Venezia DOC esprimono al meglio la loro anima. Divertimento ed esuberanza a portata di calice.

 

Adatto alla maggior parte delle pietanze della tradizione

Tra i vari piatti della tradizione, è da provare con i tipici “fritoin” veneziani a base di pesce: dalle tradizionali schie (gamberetti piccolissimi da mangiare con il loro guscio croccante) al misto mare con gamberi, seppioline, alici. Il tutto accompagnato dall’immancabile polenta, una tipicità irrinunciabile della tavola veneziana.

                                  

Il consiglio di Venezia DOC

Lo Spumante Bianco Venezia DOC si presta ai brindisi in occasione di festività, come quella del Capodanno. La temperatura di servizio ideale va dagli 6°C e gli 8°C.